Business Trap – Introduzione

12 maggio, 2008

Comincia oggi una serie di analisi sui Business Model o meglio sulle Business Trap open source.

Cominciamo con una considerazione : i soldi servono. Sviluppare software non è un gioco, servono sviluppatori, tester, scrittori di manuali, grafici, infrastrutture e massicci investimenti.

La teoria della community, dove molti programmatori nel mondo contribuiscono al progetto, con un po’ di tempo libero in cambio del miglioramento del progetto comune è applicabile solo ad un ristrettissimo numero di software molto semplici.

Per tutti gli altri servono soldi, che da qualche parte devono uscire, tendenzialmente dalle tasche del cliente, ma non è affatto detto.

I prossimi post analizzeranno i metodi per tirar fuori dei soldi dall’open source, dalla parte del cliente e del programmatore.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: